Vertigini e corsa

La vertigini e la perdita di equilibrio sono associati a vertigini, una condizione innescata da movimenti di testa determinati o bruschi. L’esercizio intenso può anche provocare sensazioni di vertigini o di vertigini. Durate lunghe o sprint esauriscono l’acqua e le sostanze nutritive – portando alla disidratazione e allo zucchero nel sangue basso – e possono stressare i sistemi del corpo. La vertigine è tipicamente benigna, tuttavia le condizioni più gravi possono causare vertigini. Parlare con il proprio medico circa i sintomi per ricevere una diagnosi e le opzioni di trattamento.

Le cause

Vertigo ha molte cause e vari effetti. La vertigine posizionale parossistica benigna, o BPPV, è una delle cause più comuni della vertigine, secondo MayoClinic.com. Ti senti come se tu o il tuo ambiente stanno girando o che “la tua testa sta girando dentro”. È anche possibile perdere equilibrio o coordinamento e sentirsi nauseante. BPPV si verifica dopo determinati cambiamenti nella posizione della testa, un colpo alla testa o al danno interno dell’orecchio. Le situazioni influenzano il fluido, i sensori e gli organi all’interno dell’orecchio che controllano l’equilibrio e la percezione di se stesso nello spazio. Malattie, anomalie o danneggiamenti nell’orecchio interno possono provocare vertigini e altri sintomi di vertigini.

Vertigine indotta da esercizi

L’esercizio fisico, perché sottolinea contemporaneamente molti sistemi del corpo, può portare a vertigini, in particolare se si esegue su un tapis roulant o su una bicicletta fissa. I sintomi possono interrompere il tuo allenamento – in casi gravi che causano cadute – e in genere peggiorano nel tempo fino a quando il minimo esercizio fisico non provoca vertigini. Lavorare su un tapis roulant può anche causare sintomi. Il corpo riceve segnali dalle gambe, testa e braccia che si sta muovendo. Scorrere rapidamente può causare vertigini momentaneamente quando il tuo cervello arriva al tuo corpo.

Condizioni mediche

Minori e gravi condizioni mediche possono causare vertigini. Le infezioni del seno o dell’orecchio causano gonfiore delle cavità della testa e delle orecchie, portando ad una temporanea disfunzione interna dell’orecchio. La disidratazione o il basso livello di zucchero nel sangue possono anche provocare vertigini e sono frequenti eventi durante o dopo un intenso esercizio fisico. La malattia di Meniere provoca anche episodi di vertigine, che squillano nelle orecchie, una sensazione di pienezza o di pressione nell’orecchio e fluttuano la perdita dell’udito. Tumori, sclerosi multipla, malattia di Parkinson e bassa pressione sanguigna possono provocare sensazioni di vertigini.

Prevenzione e trattamento

Idratare e mangiare bene prima di correre o lavorare per evitare la disidratazione oi sintomi di basso livello di zucchero nel sangue. Se la vertigine persiste, il medico può eseguire un esame fisico per cercare segni e sintomi di vertigini, spostando la testa e gli occhi attraverso una serie di moti. I casi più difficili possono richiedere una MRI o altri test per ulteriori informazioni. I trattamenti possono includere farmaci, riabilitazione fisica o chirurgia, a seconda della gravità della vostra condizione.