Top 10 frutti e verdure più salutari

Le diete ad alto contenuto di frutta e verdura possono ridurre il rischio di cancro e di altre malattie croniche, secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Questo non è sorprendente, considerando che i frutti e le verdure sono nutrienti, ricche di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre, ma considerevolmente basse nelle calorie. Mentre tutti i frutti e le verdure offrono vantaggi, alcune varietà sono eccezionalmente nutrienti, facendole valere la pena sottolineare all’interno di una dieta equilibrata.

Melograni

Questi frutti rossi rubino sono elevati in tre tipi di potenti antiossidanti noti come polifenoli, secondo il Consiglio di Melograno, tra cui tannini, antociani e acido ellagico. Gli antiossidanti sono vantaggiosi perché forniscono protezione contro i radicali liberi – sostanze nocive che danneggiano le cellule del tuo corpo e possono aumentare il rischio di malattie, come il cancro. I melograni sono inoltre caricati con la vitamina C antiossidante, il potassio dell’elettrolito e una fibra sana di promozione della digestione, ma relativamente basse nelle calorie.

Broccoli e Kale

Il broccolo e il cavolo sono verdure crocifere con pericoli nutrizionali audaci come il loro colore verde. Una tazza di broccoli freschi contiene 2,4 grammi di fibre. Il broccolo cucinato contiene oltre 5 grammi di fibre per tazza. Caricato con vitamine e minerali, il broccolo contiene anche polifenoli. Uno studio del 2005 pubblicato in “American Journal of Clinical Nutrition” discute l’importante ruolo dei polifenoli nella prevenzione delle malattie degenerative e dei tumori. Kale è anche stato da tempo propugnato “superfood”. Fornisce più vitamina C che un arancio per servire, insieme a ricche quantità di fibre e vitamina A.

Mirtilli, more e lamponi

I mirtilli sono considerati un superfood per il cervello. Il loro elevato contenuto di antiossidanti agevola il funzionamento cognitivo e potrebbe potenzialmente contribuire a prevenire la malattia di Alzheimer, secondo uno studio pubblicato nel 2010 nel Journal of Agricultural and Food Chemistry. I more sono vantaggiosi perché sono elevati di fibre e lo stesso polifenolo trovato nel tè verde, che può contribuire a ridurre il rischio per le malattie cardiache e le forme di cancro. I lamponi sono una fonte di fibre top tra le bacche, fornendo 8 grammi per tazza, così come ampia vitamina C e manganese.

Pomodori

I pomodori sono fonti prime del licopene antiossidante. Mentre i risultati della ricerca sono mescolati, il licopene può aiutare a staccare alcune forme di cancro, tra cui il cancro della prostata, dello stomaco e del polmone. Uno studio del 2007 pubblicato nella “International Journal of Cancer” ha dimostrato che l’assunzione di salsa di pomodoro prevedeva un rischio ridotto per il carcinoma della prostata che avanza per avanzare le fasi. I pomodori sono anche alti nella vitamina C e nella fibra.

Avocado

Avocados contengono ricche quantità di fibre, la vitamina E antiossidante e grassi insaturi sani. I grassi aiutano il vostro corpo a assorbire sostanze nutritive solubili in grassi, come le vitamine E, D e K. L’avocado inibisce anche la produzione di sostanze chimiche infiammatorie nel tuo corpo, secondo uno studio del 2012 pubblicato in “Food and Function”. Essere particolarmente utile se si ha una condizione infiammatoria, come ad esempio artrite, tendiniti o malattie cardiache.

Queste piccole verdure a base di cavolo sono una grande fonte di acido folico, una vitamina B che protegge dai difetti dei tubi neurali nei neonati. I germogli di Bruxelles sono inoltre caricati con fibre e notevoli quantità di altre sostanze nutritive, come il calcio, la vitamina K, la vitamina A e la vitamina C. Una mezza coppa di carne di Bruxelles fornisce solo 25 calorie.

Cavoletti di Bruxelles

Le mele di vecchio stile sono ricche di sostanze nutritive. Una revisione del 2004 dei loro vantaggi pubblicati in “Journal di nutrizione” evidenzia il loro ruolo nella riduzione del rischio di alcuni tumori, malattie cardiache, diabete e asma. Contengono una varietà di potenti antiossidanti quali quercetina, catechina, cloridzina e acido clorogenico. Poiché l’elaborazione può ridurre i livelli antiossidanti, scegliere la frutta fresca e fresca su succo, che contiene quantità concentrate di zucchero e poco, se del caso, fibre.

Mele