Quali sono i benefici per la salute di mangiare le castagne?

Le castagne sono state una fonte di cibo stimata in molte culture, in particolare quelle della Cina, della Corea, del Giappone e del Mediterraneo e sono state coltivate da oltre 6.000 anni in Cina e 3.000 anni in Europa, secondo Richard Litz, autore del libro ” Biotecnologia delle colture di frutta e noci “. I greci consideravano il castagno superiore a mandorle, nocciole e noci. Le castagne sono una deliziosa delizia, arrostita o cucinata in zuppe o altre ricette, e hanno un notevole valore nutrizionale.

Il contenuto di fibre di castagne, 3 g per 100 g, è superiore a quello delle noci, con 2,1 g per 100 g, pecan, 2,3 g per 100 g, e pistacchi 1,9 g per 100 g, ma circa la metà di nocciole. Il loro contenuto di fibre li rende un alimento a basso indice glicemico – uno che solleva lentamente lo zucchero nel sangue – dice Melinda Hemmelgarn, M.S., R.D., scrivendo all’Università del Missouri Center for Agroforestry.

Le castagne forniscono 195 calorie per 100 g di servizio, per lo più provenienti dal loro elevato contenuto di carboidrati, secondo uno studio pubblicato nel numero di aprile 2009 del “Journal of Agricultural and Food Chemistry”. Le castagne sono ricche di vitamina C, minerali come potassio, rame e magnesio, aminoacidi e antiossidanti. Le castagne sono anche basse nei composti ossalati che formano pietra rene, con meno di 85 mg per 100 g, rispetto ad altri noci.

Le castagne contengono alti livelli di acidi grassi essenziali, compreso l’acido linoleico, che beneficiano della salute cardiovascolare e dello sviluppo neurologico adeguato nei neonati, secondo il libro “Alberi noci: composizione, prodotti fitotermici e effetti sanitari”. Uno studio condotto presso la CIMO-Escola Superior Agraria, Instituto Politecnico de Braganca, Portogallo, ha anche individuato quattro forme di trigliceridi nei castagni e nei ricercatori, considerando che è stato il primo studio di questo tipo di fare un’analisi completa dei trigliceridi nelle castagne. Il loro tenore di grasso del 12 per cento rende le castagne un noce a basso contenuto di grassi senza i benefici per la salute degli alti grassi polinsaturi trovati nelle noci e altri noci mangiati per i loro oli sani, dice il naturopato Michael Murray nel suo libro “L’enciclopedia condensata di guarigione Alimenti.” L’olio di castagna è costituito principalmente da acido palmitico e acido oleico – l’acido grasso trovato in grandi quantità in olio d’oliva.

Alcune persone possono essere allergiche alle castagne. Uno studio condotto presso il Dipartimento di Medicina Interna, Dong-A University, Busan, in Corea ha identificato 21 composti in castagne che reagiscono con anticorpi e una nuova proteina allergica in castagno, che ha mostrato una struttura simile a quella di un allergene di quercia. Più della metà dei campioni di sangue testati nello studio ha mostrato un certo grado di sensibilità. In un test di allergia cutanea di pelle, il 3,2 per cento dei pazienti allergiali ha mostrato una risposta maggiore di 2+ alla castagna. Lo studio è stato pubblicato nel numero di agosto 2005 del “Journal of Korean Medicine”.

Fibra

Contenuto nutrizionale

Acidi grassi

considerazioni