Quali formaggi hanno il minimo grasso?

Il formaggio rappresenta il 9 per cento del consumo di grassi nella dieta americana, secondo il National Dairy Council. Il formaggio è anche una grande fonte di calcio e proteine. La scelta di formaggi a base di grassi più bassi può aiutare a ridurre la quantità di grasso nella vostra dieta mentre ancora consuma quantità adeguate di questi importanti nutrienti.

Distorsione di porzione

Una porzione di formaggio è piuttosto piccola. Un modo per assicurarsi di mantenere basso l’assunzione di grassi è misurare la porzione di formaggio. Un grammo di formaggio è di solito un servizio o circa la dimensione di due dadi o un cubo da 1 pollici. Se si acquista un formaggio pre-affettato, leggere l’etichetta e assicurarsi che una fetta sia uguale a una porzione. Alcuni produttori offrono formaggio a taglio più sottile per ridurre la quantità di grassi e le calorie che si mangiano.

Sul lato più chiaro

Secondo l’Università di Rochester Medical Center, il formaggio contenente meno di 3 grammi di grasso per servire è considerato basso contenuto di grassi. I tipi formati con il 2% o il latte scremato di solito rientrano in questa categoria. Alcuni produttori producono una varietà di versioni a basso contenuto di grassi di cheddar, Colby, svizzeri e diversi altri tipi di formaggi. La mozzarella e il formaggio a strati sono preparati con latte a basso contenuto di grassi, in modo che contengano meno grassi di formaggi regolari.

Le Softies

Formaggi morbidi come il ricotta sono disponibili con diverse quantità di grassi. Il formaggio senza grasso non contiene grassi, e il formaggio regolare contiene 10 grammi. Se non si vuole andare completamente senza grassi, provare 1 o 2 per cento di ricotta. Essi contengono rispettivamente 2,5 grammi e 4,5 grammi di grasso, per cui stai ancora tagliando l’assunzione di grassi di più della metà. Altri formaggi a bassa percentuale di grassi includono la ricotta parzialmente scremata, il Neufchatel e il formaggio crema grasso. Feta, formaggio di capra e queso fresco contengono circa 6 grammi di grasso per oncia, un po ‘più di altri formaggi morbidi, ma non tanto quanto le varietà regolari.

Meno è meglio

Alcuni formaggi, sebbene più alti di grasso per oncia, hanno sapori forti, quindi si tende a utilizzare meno, riducendo il contenuto di grassi del piatto che si sta preparando. Alcuni di questi formaggi comprendono il forte cheddar, il parmigiano e il romano. Questi formaggi contengono tra 7 e 10 grammi di grasso per oncia. Se si utilizza meno di mezza oncia spruzzata in cima alla vostra pasta o si mescola alla casseruola, si consuma la stessa quantità di grasso se si usa più di un formaggio grasso inferiore e non hai sacrificato sapore.