Qual è il modo migliore per usare un bagno di vapore?

Risalente all’antica Grecia, il bagno di vapore è un servizio comune in piscine e centri fitness. Normalmente costituito da una semplice stanza a piastrelle con un generatore di vapore, il bagno di vapore è popolare per i suoi effetti rilassanti. Seguite alcune semplici fasi per sfruttare al meglio la tua prossima visita a vapore.

Prima doccia. Una doccia manterrà il bagno di vapore piacevole per voi e per altri visitatori rimuovendo qualsiasi sporcizia, odore del corpo o profumo. Se si utilizza una piscina prima di prendere un vapore, una doccia rimuoverà anche il cloro.

Rimanete protetti. La piastrella umida e bagnata nel bagno di vapore può essere un terreno fertile per i germi ei batteri. Secondo AthleticBusiness.com, i batteri come il piede dell’atleta e la MRSA sono gravi preoccupazioni nei servizi condivisi. Tenerti al sicuro sedendomi su un asciugamano e indossando scarpe da doccia mentre nel bagno di vapore.

Guarda la temperatura. Un locale di vapore dovrebbe mantenere una temperatura compresa tra 110 e 116 gradi Fahrenheit. Se la nebbia rimane costante, l’umidità in un locale di vapore dovrebbe rimanere al di sopra del 100 per cento.

Impostare i limiti di tempo. L’esperto di Spa Reinhard R. Bergel, Ph.D., raccomanda le sessioni di vapore non più di 15-20 minuti alla volta. Per più sessioni, prendi una pausa tra i vapori usando aria fresca o acqua per abbassare la temperatura corporea. L’alternanza tra caldo e freddo contribuisce a stimolare la circolazione.