Qual è il debridement enzimatico?

La debridement è la rimozione del tessuto morto da un letto ferito. Il debridement enzimatico utilizza enzimi per facilitare la rimozione del tessuto morto da una ferita. Il debridement enzimatico è più specifico nel targeting del tessuto morto che quando il corpo rimuove il tessuto morto utilizzando le proprie cellule, secondo Wound Care Practice. La rimozione di detriti da un letto di ferita è necessaria per promuovere la formazione di tessuti sani e la chiusura della ferita. L’infezione, la cicatrizzazione eccessiva e la guarigione della ferita ritardata possono verificarsi se il tessuto malsano rimane in una ferita.

tipi

Tre tipi di unguenti enzimatici di debridement sono stati approvati in precedenza dalla FDA: Santyl, Panafil e Accuzyme. Santyl contiene unità di collagenasi ed è geneticamente progettato dal sottoprodotto dei batteri clostridium histolyticum. Accuzyme e Panafil contengono papaini e sono derivati ​​da una sostanza naturale, il carica papaya fruit.

Storia

Santyl è commercializzato da Healthpoint e attualmente è l’unico FDA approvato enzimatico debrider. La FDA ha annunciato che i prodotti di papain topici dovevano smettere di essere fabbricati entro il 24 novembre 2008. Le aziende dovevano smettere di spedirle entro il 21 gennaio 2009, secondo la FDA. La FDA ha rimosso prodotti topici papain a causa di ipersensibilità e vicino a reazioni allergiche fatali.

teorie

Si pensa che Santyl funziona separando la glicina dal collagene in una ferita. L’agente di Santyl mangia i fasci di collagene che aderiscono il tessuto morto non valido alla superficie della ferita. Il corpo di una persona può digerire più facilmente il tessuto non vitale, secondo Wound Care Practice. Accuzyme e Panafil lavorano per liquefazione di detriti fibrinosi per separare il tessuto non vivo dal letto della ferita. È necessario aggiungere l’urea per attivare l’enzima papain e per abbattere le proteine, secondo Wound Care Practice.

Benefici

Il corpo di un individuo sani, alla fine, “mangia” il tessuto morto in una ferita. Gli enzimi possono rimuovere il tessuto morto più velocemente e in modo più efficace se la ferita è più grande o l’individuo ha un sistema immunitario compromesso.

avvertimento

Unguenti enzimatici di debridement non possono curare una ferita infetta. Possono essere utilizzati topically su una ferita infetta, ma una persona dovrebbe anche prendere un antibiotico per trattare l’infezione. Santyl non è efficace in un ambiente di ferita a secco perché è attivato da un ambiente di ferita umido e dovrebbe essere utilizzato con una medicazione di copertura secondaria umida, secondo Healthpoint. Spogliature secondarie con argento e iodio disattivano anche Santyl.