Perché i bambini si svegliano piangendo?

Durante i primi mesi del bambino e anche nel primo anno di vita, i genitori possono aspettarsi che i loro bambini si svegliano nella notte che piangono per il cibo, il comfort, il cambiamento del pannolino o un pacifico. La prima notte che un bambino dorme tutta la notte è gloriosa per i genitori privi di sonno. Ma i loro dolci sogni possono essere frantumati più tardi quando lo sviluppo e l’ansia interrompono un sonno del bambino e causano la veglia e il pianto notturno.

Terrori notturni

I bambini a volte si svegliano nella notte urlando e piangendo a causa di terrore notturno. Questi si verificano tra i cicli di sonno e non sono sogni o incubi reali, secondo la Fondazione Nemours. I terrori della notte si verificano come la transizione cerebrale tra i cicli del sonno, che può causare una reazione di paura in un bambino. Un bambino che si sveglia da un terrore notturno spesso non può essere consolato fino a 30 minuti, dice l’American Academy of Family Physicians, e potrebbe urlare e piangere drammaticamente. I terrore notturni sono più comuni nei bambini di età compresa tra i 3 ei 8 anni.

Awakenings d’ansia

Il mondo del bambino cambia continuamente e sembra più grande ogni giorno – e spesso, più spaventoso. L’ansia di separazione può innescare la veglia notturna e un sacco di lacrime, in quanto il bambino potrebbe sviluppare timori di essere lontani da mamma e papà che influenzano il suo sonno. I bambini di età inferiore ai 3 anni o 4 anni non si sentono comodi o sicuri quando non sono in presenza di un genitore, osserva l’Università del Michigan. Un bambino può essere ansioso di addestramento da potty o di un nuovo fratello che sembra aver preso un sacco di tempo e attenzione del genitore. Il tuo bambino potrebbe avere paura del buio e ha bisogno di una luce notturna per alleviare le sue paure.

Sconforto

La veglia e il pianto notturno possono indicare disagio o anche una malattia. Il tuo bambino potrebbe essere troppo caldo o freddo, o il suo pigiama potrebbe essere scomodo o prurito. Controllare la temperatura ambiente e che i vestiti di sonno del tuo bambino siano appropriati e si adattano comodamente. Le infezioni dell’orecchio sono dolorose e possono causare un bambino a svegliarsi urlando nel dolore durante la notte. Controllare i segni di febbre e altre indicazioni di malattia, come la congestione o le lamentele di dolore o disagio.

cimasa

Aiuta il tuo bambino a riposare una buona notte con un programma di sonno uniforme e una routine di coricarsi. Assicurarsi che il tuo bambino abbastanza dorme, sia durante la notte che durante i pigiami. L’Università del Michigan osserva che i bambini in genere hanno bisogno di un totale di 12 a 13 ore e mezzo di riposo ogni giorno. Aiuta il tuo bambino a dormire per un letto con un bagno caldo, libri, canzoni o altre routine che gli aiutano a stare tranquillo. Offrire al tuo bambino un “lovey” – una coperta o un animale ripieno per confortarlo se è triste.