Perché è il mio stomaco che brucia?

Bruciare nello stomaco, chiamato anche dispepsia, non è un inconveniente. FamilyDoctor.org riferisce che una di quattro persone ha dispepsia in un momento nella loro vita. I farmaci da banco possono aiutare ad alleviare la bruciatura dello stomaco in alcuni casi, ma la bruciatura persistente o grave richiederà una valutazione e un trattamento da parte del medico.

Sintomi

I sintomi della dispepsia possono includere dolore o bruciore, gonfiore, burping, bruciori di stomaco, perdita di appetito, nausea e vomito. I sintomi possono essere coerenti o possono verificarsi solo occasionalmente o dopo aver mangiato.

Le cause

La dispepsia può essere un segno della malattia da reflusso gastroesofageo, o GERD. Una debolezza nello sfintere alla base dell’esofago o la chiusura incompleta dello sfintere consente al cibo e allo stomaco di ricorrere all’esofago in caso di GERD. La dispepsia può anche essere un segno di ulcera allo stomaco o gastrite, infiammazione della fodera dello stomaco. L’uso frequente di farmaci antinfiammatori può irritare lo stomaco e provocare dolori bruciori.

Diagnosi

I test di sangue, respiro e sgabello possono rilevare gli anticorpi di H. pylori che possono causare gastriti e ulcere allo stomaco. Il medico può anche raccomandare un raggi X del vostro intestino tenue e dello stomaco e un’endoscopia gastrointestinale superiore se soffre di dolore bruciore nello stomaco. Durante la procedura, il medico utilizza un tubo illuminato inserito in bocca per esaminare il sistema gastrointestinale dall’esofago al tuo piccolo intestino. Il medico può anche rimuovere il tessuto sospetto dalla fodera dello stomaco e testarlo per H. pylori o altri problemi durante una endoscopia. Se i test indicano la presenza di H. pylori, il medico può richiedere prove di follow-up dopo il trattamento per assicurare che gli anticorpi siano stati eliminati.

Trattamento

Il trattamento della bruciatura nello stomaco dipende dalla causa. La riduzione dell’uso anti-infiammatorio o l’assunzione di un’altra forma di farmaco possono contribuire ad alleviare il dolore di bruciore causato dalla presa di troppi anti-infiammatori. Se si dispone di gastrite o GERD, il medico può raccomandare di assumere antiacidi per neutralizzare gli acidi nello stomaco. I bloccanti acido e gli inibitori della pompa protonica aiutano a ridurre o bloccare la produzione di acido e aiutarli a guarire i tessuti irritati nell’esofago. I medici prescrivono antibiotici, inibitori della bomma e della protonica se gli anticorpi di H. pylori causano gastriti o stomaco ulcera. Inibitori della pompa protonica possono essere utili anche se l’ulcera non è causata da anticorpi H. pylori, secondo Medline Plus.

avvertimento

Consultare il medico se il bruciore persiste per più di una settimana, nonostante il trattamento domestico. In casi rari, il dolore allo stomaco che brucia può essere un segno del cancro allo stomaco. Altri possibili sintomi del cancro allo stomaco includono indigestione, nausea, bruciori di stomaco, perdita di peso inspiegabile, difficoltà di deglutizione, sangue nello sgabello, vomito, problemi di deglutizione o accumulo di liquidi nell’addome.