La verità sui supplementi di coenzima q10

Gli aiuti alimentari possono causare effetti collaterali, ma offrono anche benefici per la salute. Il coenzima Q10 è diventato il terzo supplemento più popolare, secondo un rapporto del 2008 del Centro Industriale Prodotti Naturali e Nutrizionali pubblicato su NewHope360.com. Il tuo corpo naturalmente rende questa sostanza, ma la malattia e l’invecchiamento possono ridurre la sua produzione. I produttori che vendono CoQ10 spesso fanno riserve selvagge sul loro prodotto. Gli scienziati devono ancora documentare molte di queste affermazioni, ma CoQ10 conosce effetti. Parlare con il medico prima di prendere questo o qualsiasi altro nutraceutico.

L’incidenza del cancro continua ad aumentare in alcune popolazioni, secondo una relazione del 2011 del National Cancer Institute. I miglioramenti nell’assistenza sanitaria, nell’esercizio fisico e nella dieta hanno ridotto il numero di morti per tumore, ma rimane molto lavoro. Gli integratori alimentari potrebbero svolgere un ruolo positivo verso l’eliminazione del cancro. Uno studio coreano pubblicato nel 2010 nel “Journal of Nutritional Science and Vitaminology” ha esaminato l’impatto di CoQ10 su un modello animale di cancro del colon. I ratti di controllo hanno ricevuto 1,2-dimetilidrazina – una sostanza conosciuta per causare il cancro – per sei settimane. Durante questo tempo i ratti trattati hanno anche ricevuto integratori. L’integrazione con CoQ10 ha ridotto la crescita del tumore dell’80% rispetto a nessun trattamento.

Gli atleti continuano ad assumere farmaci che migliorano le prestazioni nonostante i rischi noti. Secondo un riesame del 2011 da parte di ricercatori australiani nel “Journal of Science and Medicine in Sport”, gli atleti godono dei vantaggi del miglioramento, ma temono di essere etichettati come truffatori. I nutraceutici legali potrebbero aiutarli a risolvere questo dilemma etico. Uno studio crossover randomizzato, a doppio cieco, da parte dei ricercatori turchi, pubblicato nel numero di gennaio 2010 del “Journal of Strength and Conditioning Research”, ha valutato il coenzima Q10 come aiuto ergogeno. Gli uomini sani hanno ricevuto il supplemento o un placebo durante una singola sessione di test. Sono tornati al laboratorio in una data successiva per ricevere l’altra condizione. Rispetto al placebo, i soggetti hanno dimostrato maggiore forza e meno stanchezza durante l’assunzione di CoQ10.

La disfunzione erettile, ED, riguarda gli uomini di tutte le età. Diverse cause fisiche e mentali sono alla base di questo disordine. Molti uomini con la malattia di Peyronie – cicatrici e curvatura del pene – sperimentano ED, secondo un articolo del 2011 del “Journal of Andrology”. La chirurgia rimane il trattamento primario per la malattia progressiva di Peyronie. Uno studio iraniano pubblicato nel 2010 “International Journal of Impotence Research” ha valutato l’effetto di CoQ10 su Peyronie’s. In uno studio clinico, i pazienti maschi hanno ricevuto il coenzima o un placebo per sei mesi. CoQ10 ha migliorato la funzione penile rispetto al placebo. Ha anche ridotto la cicatrizzazione e la curvatura. Peyronie ha progredito nel 56 per cento dei pazienti trattati con placebo, ma solo nel 13 per cento degli uomini ha dato CoQ10.

Le emicranie di emicrania rimangono un problema diffuso nella società. Secondo un sondaggio del 2007 su “Neurology”, circa il 12 per cento della popolazione sperimenta almeno una migraina ogni anno. Questi attacchi riguardano tutte le fasce d’età, compresi i bambini. I bambini devono essere particolarmente attenti a ricevere il trattamento, poiché molti farmaci hanno effetti negativi sullo sviluppo. Una sperimentazione clinica pubblicata nel numero di gennaio 2007 di “Headache” ha testato la capacità di CoQ10 di alleviare le emicranie nei minori. Gli autori hanno misurato i livelli circolanti di CoQ10 in una popolazione pediatrica e adolescente presso il Centro Medico Ospedaliero di Cincinnati. Molti dei bambini hanno avuto una carenza e hanno iniziato l’integrazione. Quest’ultimo trattamento ha ridotto la frequenza delle cefalee e ha migliorato il funzionamento quotidiano. L’ingestione di CoQ10 è apparsa al sicuro.

Tratta cancro sperimentale

Migliora la prestazione atletica

Migliora il funzionamento sessuale

Riduce la gravità della cefalea