Kayak tandem contro canoa

Le canoe e le kayak sono piccole imbarcazioni a scomparsa progettate per una o due persone. In genere, queste imbarcazioni sono inutilizzate, usando palette non montate per spingere l’imbarcazione attraverso l’acqua. I paddlers devono affrontare la direzione del viaggio. Nonostante le somiglianze, canoe e kayak sono mestieri diversi. Ognuno offre vantaggi e caratteristiche di progettazione che rendono ognuno più adatto ad una diversa gamma di attività.

canoe

Le canoe sono aperte e scoperte, tipicamente da 12 a 18 piedi. Sono sagomati per arrivare ad un punto all’arco (anteriore) e a poppa (dietro), con arco piatto, arrotondato, poco profondo o sottile “V”. La forma dello scafo determina la stabilità e la manovrabilità della canoa. Le canoe sono costruite in fibra di vetro, in alluminio o in una varietà di altri materiali specializzati. I paddlers possono sedersi su bassi banchi o sedili, o inginocchiarsi nella parte inferiore della canoa. La larghezza della canoa può anche determinare la lunghezza della pedana. Le pale vengono in legno, in fibra di vetro o in alluminio.

kayak

Ci sono due disegni di base per i kayak. Il tradizionale kayak tandem ha uno scafo chiuso e coperto, con due aperture chiamate “cabina di guida”, per ogni paddler. Una volta seduti nella cabina di guida, i corpi inferiori dei paddlers sono all’interno del mestiere. Gonne impermeabili coprono i pozzetti, proteggendo l’interno dall’acqua spruzzata. Il kayak sit-on-top è un mestiere poco profondo scoperto con sedili stampati o attaccati. I kayak sono sagomati per arrivare ad un punto all’arco e alla poppa, ma sono più profondi e più stretti dei canoe. I modelli a tandem sono tipici da 13 a 20 piedi. Avete molta scelta quando si tratta di pagaie di kayak. Possono essere lunghi o corti, simmetrici o asimmetrici o cuciti.

Tempo e Acqua Ruvida

Le canoe e le kayak sit-on-top sono aperte, senza protezione da acqua o pioggia. I kayak tradizionali sono progettati per il riverso delle rapide del fiume, dove l’acqua turbolenta e la ribaltamento del kayak causano l’acqua a salire e sulla sommità del mestiere. In condizioni di vento, i lati alta del canoe catturano il vento, tirando fuori il mestiere e rendendo difficile gestire.

maneggio

I kayak, in particolare i kayak tradizionali, sono più manovrabili rispetto ai canoe. Ma alcuni dei vantaggi di manovra sono persi in un kayak tandem sui modelli più brevi di una persona. Il design stretto e basso profilo offre una maggiore stabilità e una minore resistenza all’acqua, consentendo ai paddlers una migliore gestione e una maggiore velocità. Il bacino più stretto di kayak permette loro di essere utilizzati in acque più profonde e sono più facili da spiaggia. Quando un kayak tradizionale capsizes, i paddlers tipicamente rimangono nel mestiere, permettendo loro di destra l’artigianato e continuare a paddling.

Convenienza e Comfort

Le canoe permettono ai paddlers di sedersi o inginocchiarsi. C’è solo un modo per sedersi in un kayak, che può diventare scomodo dopo un lungo periodo di tempo. Le canoe offrono più spazio e facilitano l’accesso agli attrezzi e alle attrezzature. Una canoa può essere pagaia da una persona e una canoa più lunga può portare tre o quattro persone. I kayak di tandem permettono solo due paddlers e possono richiedere entrambi di essere nell’imbarcazione per un corretto equilibrio e movimentazione. Le canoe sono più facili da entrare e uscire da kayak.

La scelta primaria quando si sceglie una canoa e un kayak è l’utilizzo previsto. I kayak sono più adatti all’acqua che scorre rapidamente con rapide, denominate “whitewater”. Le canoe offrono maggiore comodità e convenienza per fare escursioni e attività che richiedono l’accesso ad attrezzature come la pesca e la fotografia. I kayak sit-on-top sono più adatti per il tempo caldo, le acque più calme, gite di un giorno e alcune attività come l’immersione subacquea.

considerazioni