Il contenuto di carboidrati della farina di cocco

La farina di cocco viene prodotta tramite un processo in cui il grasso della carne di cocco viene rimosso e la carne viene poi macinata in farina. È possibile sostituire il 10 al 30 per cento della farina a grani con farina di cocco senza influenzare una ricetta. Le ricette usando la farina di cocco al 100 per cento richiedono un certo adeguamento della quantità di acqua e delle uova utilizzate per ottenere risultati migliori. La farina di cocco può anche addensare una salsa o una zuppa o essere aggiunta alla smoothie per aumentare il contenuto di fibre e proteine ​​del cibo.

Il contenuto di carboidrati della farina di cocco è notevolmente più basso rispetto alle farine di grano tradizionali. Ad esempio, 100 g di farina di cocco, che corrisponde a poco più di 3/4 di tazza di farina di cocco, contiene 65 g di carboidrati, mentre 100 g di farina di all purpose contiene 76 g di carboidrati e 100 g di farina di grano intero 72 g di carboidrati. Se misurate la farina di cocco invece di ponderare, 1/4 di tazza contiene 20 g di carboidrati e 1 cucchiaio. Fornisce 5 g di carboidrati.

Il contenuto di fibre di farina di cocco è sicuramente la più alta di tutti i tipi di farina. Un serving da 100 g di farina di cocco contiene quasi 39 g di fibra, che è al di sopra del contenuto di fibre di farina di grano intero o di farina di all purpose, che contengono rispettivamente 11 g e 3 g di fibra. La fibra fa parte del totale dei carboidrati, il che significa che il 60 per cento dei carboidrati nella farina di cocco è fibra. Ciò significa che una tazza di 1/4 di farina di cocco fornisce 12 g di fibra e 1 cucchiaio. Contiene circa 3 g di fibre.

Oltre a considerare la quantità di carboidrati contenuta in una porzione di cibo, è importante anche determinare la qualità dei carboidrati da mangiare. L’indice glycemic stima come i carboidrati in un alimento influenzeranno i livelli di zucchero nel sangue. Alti cibi glicemici portano a grandi oscillazioni nei livelli di zucchero nel sangue, mentre i bassi indici glicemici aiutano a stabilizzare i vostri zuccheri nel sangue, aiutandovi a perdere peso e prevenire le malattie croniche contemporaneamente. Gli alimenti con una percentuale più elevata di farina di cocco hanno un indice glicemico inferiore, pubblicato nel 2003 nel “British Journal of Nutrition”, rendendoli più salutari nelle opzioni di carboidrati.

Un altro vantaggio di utilizzare la farina di cocco è che è privo di glutine. Il glutine è una proteina trovata nel grano così come la maggior parte delle farine e dei granuli che le persone con malattia celiaca o intolleranza al glutine devono evitare. La farina di cocco può essere un’alternativa alla preparazione di zuppe senza glutine, salse e prodotti da forno.

carboidrati

Contenuto in fibra

Indice glicemico

Senza glutine