I migliori esercizi fisici per i pazienti della demenza

La demenza è una malattia degenerativa che comporta una perdita di funzione cerebrale, inclusi limiti significativi nella memoria, nel pensiero, nella lingua, nel giudizio e nel comportamento. L’esercizio da leggera a moderata può essere utile per i pazienti della demenza migliorando sia i sintomi che la qualità della vita. Tutti i programmi di allenamento dovrebbero iniziare lentamente e aumentare gradualmente in base alle abilità. I pazienti della demenza devono sempre svolgere attività fisica con un professionista qualificato per assicurare che gli esercizi siano eseguiti correttamente e in modo sicuro. Consultare il medico prima di iniziare qualsiasi tipo di esercizio per il trattamento della demenza.

L’esercizio funzionale si riferisce a esercizi che sono specificamente correlati al miglioramento della funzione durante l’esecuzione di ogni attività quotidiana. Simile alla terapia occupazionale, gli esercizi funzionali coinvolgono molti movimenti di controllo del motore, che sono progettati per aiutarti a svolgere attività quotidiane come spazzolare i denti, lavare i capelli e cambiare i vestiti. La capacità di eseguire alcune di queste attività può essere ostacolata dalla demenza, rendendo esercizio funzionale necessario per aumentare la qualità della tua vita.

Esercizi di addestramento di forza per i pazienti della demenza sono utili per combattere la perdita di massa muscolare associata all’invecchiamento. Un programma di formazione di forza per i pazienti della demenza può migliorare l’indipendenza, la mobilità e l’equilibrio. Può anche aiutare con compiti quotidiani come sedersi nel letto e uscire da una sedia. L’allenamento della forza implica in genere l’uso di bande di resistenza, pesi e macchine a peso e viene idealmente eseguito da due a tre giorni alla settimana per ottenere i migliori risultati.

Gli esercizi di flessibilità per i pazienti della demenza possono essere eseguiti da un personal trainer, un terapista fisico o un datore di assistenza certificato. Questi esercizi sono progettati per mantenere un’adeguata flessibilità e una gamma di movimenti nelle principali giunture del tuo corpo e possono migliorare la rigidità della demenza legata alla schiena. La formazione di flessibilità in genere non richiede molto tempo per essere completata e può essere eseguita ogni giorno.

Secondo l’American Academy of Neurology, l’esercizio cardiovascolare può beneficiare di pazienti affetti da demenza migliorando sia la salute cardiovascolare che la salute del cervello. L’esercizio cardiovascolare per i pazienti affetti da demenza è stato anche dimostrato di diminuire la produzione di alcune proteine ​​del cervello che potrebbero peggiorare i sintomi della demenza. La soppressione di queste proteine ​​inibisce l’accumulo di placca nel tuo cervello che può portare finalmente allo sviluppo di Alzheimer. Da leggero a moderato a piedi o in bicicletta per 30 minuti al giorno, è consigliato quattro o più giorni alla settimana per i pazienti affetti da demenza.

Esercizio funzionale

Esercizio di allenamento di forza

Esercizio di flessibilità

Esercizio cardiovascolare