I carboidrati in banane e arance

Mangiare la raccomandata 1,5-2 tazze di frutta ogni giorno aiuta a ottenere le sostanze nutritive necessarie per rimanere in buona salute e può anche abbassare il rischio di cancro, malattie cardiache, diabete e obesità, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura Usa. Se sei in una dieta a basso contenuto di carboidrati o cerca di aumentare l’assunzione di carboidrati per alimentare le prestazioni atletiche, sapere quanti carboidrati sono in frutti comuni quali banane e arance, può aiutare a sapere quanti di loro mangiare.

Le banane contengono più carboidrati rispetto alle arance. Una piccola banana ha 23,1 grammi di carboidrati, ma una piccola arancia ha appena 11,3 grammi. Se stai contando i carboidrati a causa del diabete o a causa di una dieta a basso contenuto di carboidrati, potrai inserire più di altri alimenti contenenti carboidrati come altri frutti, verdure e cereali integrali nella vostra dieta quotidiana senza passare L’assunzione di carboidrati consigliata se si sceglie un’arancia anziché una banana. Per alimentare le prestazioni sportive, le banane sono una buona scommessa per una fonte facilmente digeribile di carboidrati.

I carboidrati in arancia sono costituiti da soli zuccheri e fibre, mentre le banane contengono anche amido. Un piccolo arancio ha circa 9 grammi di zucchero e 2,3 grammi di fibra, e una piccola banana ha circa 12,4 grammi di zucchero, 2,6 grammi di fibra e 5,4 grammi di amido. Lo zucchero viene digerito più rapidamente dell’amido, ma la fibra rallenta lo svuotamento dello stomaco e il rilascio di carboidrati nel flusso sanguigno.

Le banane potrebbero avere un effetto maggiore sui livelli di zucchero nel sangue rispetto alle arance. Non solo hanno più carboidrati, ma hanno anche un più alto indice glicemico e un carico glicemico. L’indice glicemico e il carico glicemico sono due misure che aiutano a prevedere l’effetto potenziale di un alimento sui livelli di zucchero nel sangue. Mentre l’indice glicemico delle banane è ancora considerato basso, rientra nella gamma moderata del carico glicemico, che tiene conto sia dell’indice glycemic che della normale dimensione di servizio di un alimento. Le arance sono basse su entrambe queste scale, il che significa che sono meno probabilità di causare un notevole aumento dei livelli di zucchero nel sangue.

Le arance possono essere più basse nei carboidrati, ma le banane sono una migliore fonte di vitamine e minerali. Una piccola banana fornisce il 10 per cento del valore giornaliero per la fibra e il potassio, il 15 per cento del DV per la vitamina C, il 19 per cento del DV per la vitamina B-6 e il 14 per cento del DV per il manganese. Ogni piccola arancia contiene l’85 per cento del DV per la vitamina C, ma solo il 9 per cento del DV per la fibra e quantità ancora minori degli altri micronutrienti essenziali.

Totale di carboidrati

Tipo di carboidrati

Effetto sul zucchero nel sangue

Altre considerazioni