Gli svantaggi della caffeina

La caffeina è una sostanza amara che stimola il tuo sistema nervoso centrale. Ciò significa che può contribuire ad aumentare la vostra attenzione e eliminare la sonnolenza, secondo MedlinePlus.com. Le probabilità sono se si consumano caffeina su base regolare se si beve caffè o tè, beve soda o mangia il cioccolato. E sebbene la caffeina sia ampiamente consumata, è ancora considerata una droga e presenta alcuni svantaggi potenziali.

Effetti collaterali

Lei ha un rischio maggiore di effetti collaterali indesiderati causati dalla caffeina se hai più di 500-600 milligrammi di caffeina al giorno, che è contenuto in più di 4 tazze di caffè preparato. Alcuni effetti collaterali immediati di alto consumo di caffeina sono nervosismo, irrequietezza, stomaco sconvolto, battito cardiaco veloce, tremori muscolari e irritabilità, secondo MedlinePlus.com. A lungo termine, bere molta caffeina durante il giorno potrebbe portare ad un circolo vizioso di insonnia e stanchezza, in cui continuamente perdere il sonno a causa degli effetti della caffeina, ma poi bisogna bere caffeina per essere attenti durante il giorno.

ipersensibilità

Il tuo corpo dovrebbe essere in grado di tollerare circa 200 a 300 milligrammi di caffeina al giorno – equivalente a circa 2 a 4 tazze di caffè preparato – a meno che non siano sensibili alla caffeina. Potresti essere più sensibile alla caffeina se sei soggetto a stress, ha alta pressione sanguigna, soffre di mal di testa, ha un battito cardiaco irregolare e ulcere dello stomaco o reflusso acido, secondo MedlinePlus.com. Se sei extra-sensibile alla caffeina, una sola tazza di caffè potrebbe provocare effetti indesiderati, come l’irrequietezza.

I rischi di gravidanza

Potresti aumentare il rischio di problemi di fertilità se sei una donna che ha molta caffeina. La caffeina riduce l’attività muscolare nei tubi fallopiani, che sono responsabili della consegna delle uova dalle ovaie al tuo seno, secondo il numero del 26 maggio 2011 del “British Journal of Pharmacology”. La caffeina può anche aumentare le complicanze della gravidanza perché attraversa la placenta e raggiunge il feto. Poiché il feto ha un metabolismo immaturo, la caffeina può rimanere nel suo sistema e svilupparsi a livelli tossici. Potresti essere a un rischio più elevato di aborto spontaneo e di consegna di un neonato con un basso peso alla nascita se l’assunzione di caffeina supera 200-300 milligrammi al giorno.

Proprietà Addictive

La dipendenza dalla caffeina può verificarsi, secondo uno studio del 1994 pubblicato nel Journal of the American Medical Association. Nello studio, i ricercatori hanno stabilito che i bevitori di caffeina che avevano una media di 357 milligrammi di caffeina al giorno hanno mostrato sintomi classici di dipendenza da farmaci, come una tolleranza più alta per la caffeina con uso frequente, un desiderio persistente o un tentativo fallito di limitare l’assunzione, il ritiro I sintomi quando hanno ridotto la loro assunzione e la scelta di continuare a consumare la caffeina nonostante la conoscenza che la caffeina potrebbe causare problemi psicologici e fisici. I sintomi comuni di ritiro della caffeina – mal di testa, stanchezza, irritabilità, problemi di concentrazione e depressione – sono stati osservati in assunzioni persistenti fino a 100 milligrammi al giorno, ma sono più comuni con livelli di consumo più elevati, secondo il Linus Pauling Institute.